“Non si è musicisti al modo del mio cagnolino che prende un’aria trasognata quando si mettono certi dischi. Un musicista è sempre musicista della propria musica. E al di fuori di gente che compone musica, cioè che prende distanza da tale musica, c’è n’è pochi che tornano a metter giù l’ultimo accordo”.

(Jacques Lacan)
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search